Stadmycin

22 maggio 2024

Stadmycin


Tags:


Cos'è Stadmycin (rifamicina sodica)


Stadmycin è un farmaco a base di rifamicina sodica, appartenente al gruppo terapeutico Antitubercolari. E' commercializzato in Italia da EG S.p.A. - Società del Gruppo STADA Arzmeimittel AG

Confezioni e formulazioni di Stadmycin disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Stadmycin disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Stadmycin e perchè si usa


Stadmycin è indicato in pazienti adulti per il trattamento della diarrea del viaggiatore con sintomi come nausea, vomito, gas / flatulenza, tenesmo rettale, urgenza a defecare e dolore addominale o crampi senza segni clinici di enterite invasiva quali febbre, sangue, sangue occulto o leucociti nelle feci (vedere paragrafi 4.4 e 5.1).

Si devono tenere in considerazione le linee-guida ufficiali sull'uso appropriato degli agenti antibatterici.

Indicazioni: come usare Stadmycin, posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

Adulti (> 18 anni di età)

La dose giornaliera raccomandata è di due compresse al mattino e due compresse alla sera (dose giornaliera totale: 800 mg di rifamicina sodica) per tre giorni.

Qualora i sintomi persistano, Stadmycin non deve essere usato per più di 3 giorni. Non deve essere iniziato un secondo ciclo di trattamento (vedere paragrafo 4.4).

Popolazione pediatrica

La sicurezza e l'efficacia di Stadmycin nei bambini e negli adolescenti (< 18 anni) non sono state accertate. Stadmycin non deve essere impiegato nella popolazione pediatrica.

Pazienti con compromissione renale

In considerazione della bassa biodisponibilità sistemica della rifamicina sodica, non si prevede che una compromissione della funzione renale possa influenzare la sicurezza e l'efficacia del trattamento con Stadmycin e non si ritiene siano necessari aggiustamenti di dosaggio.

Pazienti con compromissione epatica

In considerazione della bassa biodisponibilità sistemica della rifamicina sodica, non si prevede che una compromissione della funzione epatica possa influenzare la sicurezza e l'efficacia del trattamento con Stadmycin e non si ritiene siano necessari aggiustamenti di dosaggio.

Modo di somministrazione

Assumere le compresse per via orale con un bicchiere d'acqua.

Le compresse devono essere ingerite intere e non devono essere frantumate o masticate. Stadmycin può essere assunto indipendentemente dal cibo.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Stadmycin


Ipersensibilità al principio attivo, a qualsiasi antibiotico della classe delle rifamicine (ad esempio rifaximina, rifampicina e rifabutina) o a uno qualsiasi degli eccipienti.

Ostruzione gastrointestinale, perforazione del tratto gastrointestinale o gravi lesioni ulcerative dell'intestino.

Stadmycin contiene lecitina di soia. I pazienti allergici alle arachidi o alla soia non devono assumere questo medicinale.

Stadmycin può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Non vi sono dati sull'utilizzo di rifamicina sodica nelle donne in gravidanza o sono in numero limitato. Gli studi sugli animali evidenziano variazioni viscerali e scheletriche nel feto (vedere paragrafo 5.3). A scopo precauzionale, Stadmycin non deve essere assunto durante la gravidanza.

Allattamento

Non è noto se la rifamicina sodica venga escreta nel latte materno umano. Non si possono escludere rischi per il lattante.

Si deve decidere se interrompere l'allattamento o interrompere la terapia con Stadmycin, tenendo in considerazione il beneficio dell'allattamento per il bambino e il beneficio della terapia per la donna.

Fertilità

Non sono disponibili informazioni relativamente agli effetti della rifamicina sodica sulla fertilità maschile e femminile.

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Covid-19: l’impatto sulla funzione cognitiva
Malattie infettive
12 aprile 2024
Speciale Coronavirus
Covid-19: l’impatto sulla funzione cognitiva
Apnee notturne (Osas): come riconoscerle e i consigli per prevenirle
Apparato respiratorio
05 aprile 2024
Notizie e aggiornamenti
Apnee notturne (Osas): come riconoscerle e i consigli per prevenirle
Gonorrea: in aumento tra i giovani europei
Malattie infettive
28 marzo 2024
Notizie e aggiornamenti
Gonorrea: in aumento tra i giovani europei
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa