Ginnastica ritmica: tutti i benefici per bambine e adolescenti

07 giugno 2016

Benessere, Sport Italia

Ginnastica ritmica: tutti i benefici per bambine e adolescenti



Ginnastica ritmica: tutti i benefici per bambine e adolescenti


Sappiamo quanto è importante per bambini e adolescenti praticare con costanza un'attività sportiva, qualunque essa sia.
Lo sport, oltre ad allenare il corpo, a coadiuvare un sano sviluppo del tono scheletrico e muscolare e a potenziare l'apparato respiratorio, fornisce grandi lezioni di vita: i bambini imparano a giocare in squadra, a conoscere i propri limiti, a rispettare le regole, ad accettare le sconfitte e a trovare le motivazioni per conquistare nuovi obiettivi.

Tra le diverse discipline, la ginnastica ritmica è uno degli sport amati particolarmente dalle bambine e dalle adolescenti poiché coniuga la bellezza e la grazia di una danza alla precisione e potenza dei movimenti, oltre a sviluppare la coordinazione richiesta per l'utilizzo corretto di strumenti come clavette, palle, nastri, cerchi.

L'età migliore per iniziare la ginnastica ritmica è quella prescolare (dai 4-5 anni in poi). Sono molti i benefici che tale sport garantisce a coloro che lo praticano con costanza:
- Rinforzo del sistema scheletrico, in particolare della densità e della forza delle ossa
- Sviluppo del tono e della potenza muscolare
- Sviluppo della flessibilità articolare
- Sviluppo della coordinazione motoria
- Sviluppo della coordinazione spazio-temporale
- Perfetto senso dell'equilibrio
- Controllo totale del proprio corpo

Ci sono poi risvolti che coinvolgono la sfera psicologica dell'individuo. Una disciplina come la ginnastica rimica, eseguita anche in gruppo, favorisce la socialità, la forza di volontà nel perseguire gli obiettivi prefissati, il senso del ritmo e della musicalità.

Per esercitare la ginnastica ritmica è importante dotarsi dell'abbigliamento corretto e della strumentazione necessaria.
L'abbigliamento deve comprendere ginocchiere per attutire i colpi durante gli allenamenti, scaldamuscoli, guantini, cavigliere, sottobody e scarpette mezze punte. Quando si inizia a praticare la ginnastica ritmica molti esercizi sono eseguiti a corpo libero, finalizzati ad affinare la tecnica ed il tono muscolare necessario per affrontare livelli di complessità superiore.
Una volta raggiunta una preparazione adeguata si può passare all'utilizzo degli attrezzi che rendono così affascinante tale disciplina: palle, clavette, cerchi, nastri, funi.

Per una selezione di attrezzi professionali per la ginnastica ritmica si può visitare il sito di Sport Italia, azienda specializzata nelle forniture sportive, in particolare per l'atletica e la ginnastica.
E le prossime Olimpiadi di Rio possono essere l'occasione giusta per far conoscere ulteriormente questo sport e ispirare qualche piccolina a intraprendere la strada della ginnastica ritmica.


Dalle aziende:

Tutti i prodotti di Benessere (61)

Vedi anche:


Potrebbe interessarti
Bambini in auto. Regole per la sicurezza
Infanzia
06 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Bambini in auto. Regole per la sicurezza
Al bebè piace la musica classica
Infanzia
04 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Al bebè piace la musica classica
Pertosse: immunità da richiamare
Infanzia
03 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Pertosse: immunità da richiamare
L'esperto risponde