AMARTOMA

16 novembre 2018
Lettera A

AMARTOMA



Definizione di AMARTOMA


Tumore derivante dall'eccessivo accrescimento di una componente tessutale normale con formazione di una struttura costituita da un insieme disordinato di tessuti normali. Gli angiomi del fegato e i rabdomiomi del cuore sono un esempio di amartomi. Amartomi intestinali si osservano nella lentigginosi periorifiziale o sindrome di Peutz-Jeghers. V. anche amartocondroma.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde