ANDATURA ATASSICA

23 ottobre 2018
Lettera A

ANDATURA ATASSICA



Definizione di ANDATURA ATASSICA


Si osserva nelle lesioni dei cordoni posteriori (es. tabe) con disturbi della sensibilità profonda (senso posturale e cenestesico). Il paziente non percepisce più la posizione dei suoi arti; allarga la base di appoggio divaricando i piedi, poi solleva un arto più del necessario lanciandolo in avanti senza una precisa direzione e poi lo lascia cadere violentemente. La deambulazione ad occhi chiusi è quasi sempre impossibile per deficit del senso posturale.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde