ANGIOSTRONGILOSI

26 febbraio 2021
Lettera A

ANGIOSTRONGILOSI


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter

Definizione di ANGIOSTRONGILOSI


Malattia infettiva causata da un nematode (Angiostrongylus costaricens) che si manifesta con dolori addominali localizzati in fossa iliaca destra, febbre, vomito, stipsi, talora occlusione o perforazione intestinale; la localizzazione al testicolo può causare un processo necrotico. Un altro nematode (Astrongylus cantonensis), presente soprattutto in Asia sud-orientale, può causare una sindrome meningea, paresi facciale transitoria ed eosinofilia. Può durare diversi mesi. Sin.: meningo-encefalite eosinofila.

Tags:

Dizionario medico:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa