ANTIGENE DI ISTOCOMPATIBILITÀ

22 ottobre 2018
Lettera A

ANTIGENE DI ISTOCOMPATIBILITÀ



Definizione di ANTIGENE DI ISTOCOMPATIBILITÀ


Isoantigene di superficie geneticamente determinato delle cellule nucleate di molti tessuti (facilmente evidenziabile sui leucociti). Quando un tessuto è trapiantato in un altro individuo della stessa specie che non possiede lo stesso antigene, stimola una reazione immunitaria che porta al rigetto del trapianto. Gli antigeni di istocompatibilità più studiati sono quelli H2 nel topo ed il sistema HLA nell'uomo. V. sistema di istocompatibilità H2 e HLA e antigene di classe I e II.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde