ASPERGILLUS

19 febbraio 2020
Lettera A

ASPERGILLUS


Definizione di ASPERGILLUS


Funghi ubiquitari, la cui principale caratteristica è il conidioforo, ifa specializzata che termina ad una estremità con una formazione vescicolare; da essa si irraradia una serie di fialidi che danno origine ai conidi o spore. Tra le oltre 900 specie esistenti, patogene per l'uomo sono Aspergillus fumigatus, A. niger, A. flavus, A. terreus, A. nidulans. Gli Aspergilli costituiscono le comuni muffe presenti negli ambienti umidi e poco aerati. Sono spesso saprofiti nel cavo orale e nel tubo digerente anche dell'uomo.


Dizionario medico:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube