ASTROCITOMA

18 dicembre 2018
Lettera A

ASTROCITOMA



Definizione di ASTROCITOMA


Tumori caratterizzati dalla presenza di astrociti (v.); nelle loro varietà fibrillare, protoplasmatica, fusiforme, gemistocitica, pilocitica ed anaplastica rappresentano il 30% dei gliomi ed il 12% di tutti i tumori cerebrali. Forme benigne dal punto di vista istologico sono l'astrocitoma cerebellare cistico, l'astrocitoma pilocitico giovanile, il glioma del nervo ottico. Benchè possano svilupparsi in tutto il sistema nervoso centrale, le localizzazioni più frequenti sono quelle degli emisferi cerebrali, del talamo ed ipotalamo, del tronco encefalico e del cervelletto. Tipici della quarta decade di vita (escluse le localizzazioni diencefaliche e cerebellari, prevalenti nell'infanzia), si distinguono in varietà di I e II grado e sono caratterizzati da un basso indice di malignità, con predominanza delle forme benigne nell'infanzia e di quelle maligne nell'età avanzata.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde