ATEROMA

20 febbraio 2020
Lettera A

ATEROMA


Definizione di ATEROMA


Alterazione della parete arteriosa responsabile dell'aterosclerosi (v.). Inizialmente si ha un accumulo di lipidi nell'intima e nello strato subintimale e fenomeni di rigonfiamento dei fasci collageni ed elastici (ialinosi dell'intima ); segue un processo di necrosi con formazione di focolai contenenti una massa omogenea di natura proteica e lipidica; in conseguenza della necrosi e del rammollimento di queste placche ad alto contenuto lipidico si formano sacche chiuse (ateroma) che contengono una poltiglia giallastra, untuosa, ricoperta da un sottilissimo strato di intima, che, con il progredire della lesione, si può rompere dando luogo alla formazione di una ulcera ateromatosa ; si possono così formare trombi parietali. Il processo ateromatoso si può estendere anche verso la tunica media, rompendola e provocando una emorragia intramurale o un aneurisma dissecante e talora anche la rottura dell'arteria.


Dizionario medico:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube