BILHARZIOSI VESCICALE

18 maggio 2021
Lettera B

BILHARZIOSI VESCICALE


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter

Definizione di BILHARZIOSI VESCICALE


Malattia endemica in Medio Oriente ed in Africa, provocata dallo Schistosoma haematobium. Viene contratta camminando a piedi nudi nei terreni umidi e facendo il bagno nei fiumi. Si manifesta prima con lesioni cutanee nel luogo dove la cercaria ha attraversato la pelle (dermatite papulosa). Poi si hanno sintomi generali: febbre, cefalea, disturbi intestinali, talora orticaria gigante. Il parassita diventa adulto in 3 mesi e si installa nelle vene della vescica. Il periodo di stato è caratterizzato da disuria, pollachiuria ed ematuria. Vi possono essere fistole urinarie, ulcere, calcoli, papillomi e talvolta un carcinoma della vescica. Le localizzazioni extra-urinarie sono rare: forme polmonari con evoluzione verso il cuore polmonare cronico, appendicite, congiuntivite, enterite. Sin.: ematuria d'Egitto, ematuria endemica, schistosomiasi haematobia, schistosomiasi vescicale.

Tags:

Dizionario medico:
Ultimi articoli