CARCINOIDE

18 dicembre 2018
Lettera C

CARCINOIDE



Definizione di CARCINOIDE


Tumore costituito da cellule enterocromaffini che contengono numerosi granuli arrotondati, alcuni dei quali si colorano con i sali di argento. Le sedi più frequenti sono l'appendice (35%), l'ileo (25%), il retto-sigma (12%), il colon (7%), l'esofago e lo stomaco (2%). I carcinoidi secernono serotonina che aumenta il peristaltismo intestinale, numerose sostanze vasoattive tra cui la bradichinina che causa vasodilatazione, tachicardia, broncocostrizione e fibrosi subendocardica, e quantità variabili di istamina, catecolamine e prostaglandine. Sin.: argentaffinoma.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde