CEFALEA VASCOLARE DI HORTON

16 settembre 2019
Lettera C

CEFALEA VASCOLARE DI HORTON



Definizione di CEFALEA VASCOLARE DI HORTON


Accessi di dolore molto vivo, urente, in una metà del capo, ad insorgenza spesso notturna, con vasodilatazione nella regione dolorosa, lacrimazione e rinorrea. L'accesso dura 1-2 ore e le crisi possono ripetersi per più settimane o mesi per poi cessare per alcuni anni. Sin.: cefalea istaminica, cluster headache, eritromelalgia cefalica, sindrome di Bing, sindrome di Horton, sindrome di vasodilatazione emicefalica.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde