CESTODE

21 ottobre 2018
Lettera C

CESTODE



Definizione di CESTODE


Verme nastriforme a corpo segmentato, di lunghezza variabile da pochi mm a molti metri; sono cestodi tutte le tenie. I cestodi sono formati da una testa o scolice, un collo ed un corpo o strobila, costituito da una catena di segmenti o proglottidi. Ogni proglottide è ermafrodita, con apparato maschile e femminile completo; nelle proglottidi si accumulano le uova, che vengono liberate solo se si rompe la parete della proglottide (oncosfera o embrione esacanto). Sono privi del sietma circolatorio e respiratorio e del tubo digerente e si alimentano adsorbendo le sostanze nutritive attraverso la cute.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde