COCCIDIOIDOMICOSI

18 ottobre 2018
Lettera C

COCCIDIOIDOMICOSI



Definizione di COCCIDIOIDOMICOSI


Malattia infettiva, endemica nelle zone aride del Sud degli Stati Uniti, in America Centrale, nel Venezuela ed in Argentina, causata da un fungo, Coccidioides immitis, le cui spore, portate dal vento, contaminano l'uomo per inalazione. La forma primaria (Valley fever) si manifesta con una sindrome simil-influenzale e talora artralgie dell'anca e del ginocchio (reumatismo del deserto) ed eritema nodoso. Si ha guarigione spontanea entro poche settimane; rara è l'evoluzione verso una forma polmonare escavata o verso una forma generalizzata, granulomatosa, spesso fatale, con localizzazioni multiple (polmonare, sottocutanee, ossee, peritoneali, meningee) soprattutto nei pazienti immunodepressi. Sin.: febbre del deserto, febbre di San Joaquin, Valley Fever.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde