EMOGLOBINURIA PAROSSISTICA NOTTURNA

20 settembre 2020
Lettera E

EMOGLOBINURIA PAROSSISTICA NOTTURNA


Definizione di EMOGLOBINURIA PAROSSISTICA NOTTURNA


Crisi di emolisi intravascolare che insorgono durante il sonno per elevata sensibilità delle emazie all'azione litica del complemento; frequenti sono le trombosi arteriose e venose. Sin.: malattia (o sindrome) di Marchiafava-Micheli.




Dizionario medico:

Domande e risposte:
  • Sindrome di budd chiari
    Gentile dottore,ho 43 anni ho l'emoglobinuria parossistica notturna,che mi ha portato vari eventi trombotici tra questi la sindrome di budd chiari.Dall'ultima tac risulta questo:FEGATO DISMORFICO PER ...

Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube