ISTOPLASMOSI

21 febbraio 2020
Lettera I

ISTOPLASMOSI


Definizione di ISTOPLASMOSI


Vi sono due tipi di istoplasmosi: la forma "classica" o americana causata da Histoplasma capsulatum, e la forma africana dovuta a Histoplasma capsulatum var. duboisii. La prima, trasmessa per inalazione di polveri inquinate (pollai, grotte ove nidificano pipistrelli) può essere asintomatica o causare diversi quadri clinici: forma polmonare primaria o acuta (simil-influenzale con infiltrati a tipo polmonite interstiziale) o polmonare cronica (con evoluzione verso l'insufficienza respiratoria cronica e cuore polmonare cronico), extrapolmonare con lesioni sulla cute (noduli, ulcere), sulle mucose (ulcerazioni orofaringee) o nell'intestino (diarrea, perforazione, enterorragie) e infine una forma disseminata soprattutto nei soggetti immunodepressi (AIDS). L'istoplasmosi africana provoca lesioni di tipo suppurativo cutanee, ossee e linfoghiandolari; rare sono le forme polmonari e disseminate. Sin.: malattia di Darling.


Dizionario medico:


Ultimi articoli
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Lipomi: cosa sono e quando intervenire
21 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Lipomi: cosa sono e quando intervenire
Fibromi uterini: dai disturbi alla terapia
20 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Fibromi uterini: dai disturbi alla terapia
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube