TRIPANOSOMIASI AFRICANA

25 settembre 2018
Lettera T

TRIPANOSOMIASI AFRICANA



Definizione di TRIPANOSOMIASI AFRICANA


Infezione causata da un protozoo (Tripanosoma brucei)), trasmesso all'uomo da insetti (mosca tse-tse o Glossina). Si manifesta inizialmente con una lesione di entrata dovuta alla puntura dell'insetto, consistente in un nodulo eritematoso, dolente con linfoadenopatia satellite. Si ha poi la disseminazione sistemica con febbre elevata, linfo-epato-splenomegalia e eruzioni cutanee eritematomaculari. Dopo un tempo variabile (da alcuni mesi fino a 8 anni) si ha la fase di interessamento del sistema nervoso centrale con il quadro di una meningoencefalite cronica ingravescente che porta ad uno stato di letargia profonda (per cui si parla di "malattia del sonno").


Lettera T:
Vedi i termini con la Lettera T (625)


Ultimi articoli
L'esperto risponde