TSUTSUGAMUSHI

20 luglio 2019
Lettera T

TSUTSUGAMUSHI



Definizione di TSUTSUGAMUSHI


Malattia infettiva causata da Rickettsia tsutsugamushi e trasmessa all'uomo dalle larve di acari del gruppo Leptotrombidium deliense. Molto diffusa e endemica in alcuni Paesi asiatici (Giappone, Malaysia). Dopo un periodo di incubazione di 6-12 giorni, nella sede della puntura dell'acaro si una una lesione papulosa che evolve in vescicola e quindi in ulcera ricoperta da una escara nerastra. Si ha febbre elevata, cefalea, congiuntivite, splenolinfomegalia; dopo 5-8 giorno compare un esantema maculo-papuloso al tronco e, talora, agli arti che dura poche ore. Frequenti le complicazioni (polmonite, encefalite). Sin.: febbre fluviale del Giappone, scrub tifo, tifo da acari.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde