Adenoma prostatico

25 febbraio 2020

Adenoma prostatico




22 maggio 2018

Adenoma prostatico

Buongiorno Dottore.
Ho 68 anni e il PSA da valori nel passato attorno al 2 ng/ml è salito l'ultima volta a 4; PSA libero 1, 880 ng/ml. , Rapporto PSA libero/PSA totale 47, 0%. L'ecografia transrettale evidenzia prostata di 44 cc con adenoma centrale di 19 cc caratterizzato da calcificazioni periuretrali. Pars periferica caratterizzata da cisti da ritenzione di 0, 98 com di diametro. Profili capsulari regolari. Plesso periprostatico e vescicole seminali nella norma. Preciso che gli unici disturbi sono, a volte, una certa urgenza nella minzione e dover, non tutte le notti, alzarmi una volta per urinare. Come interpretare questi valori? Necessitano altri esami e/o controlli periodici? Si rende opportuna una eventuale terapia farmacologica o l'assunzione di integratori a base di Serenoa repens?
La ringrazio per la risposta.

Risposta del 25 febbraio 2020

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA MILITELLO


Utile una terapia a base di Serenoa Repens e valutazione del PSA plasmatico ogni sei mesi. Al momento non vi sonoo le condizioni per pensare ad altre patologie

Dott. Andrea Militello
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Rene e vie urinarie

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube