Dita nel naso

04 settembre 2021

Dita nel naso




16 agosto 2021

Dita nel naso

Salve, dopo tanti anni che si mettono le dita nel naso giornalmente, per parecchio tempo e andando abbastanza in su con le dita, è possibile che un naso a patata si sia deformato/allargato nella parte della cartilagine? Sono abbastanza preoccupata perché penso che se non avessi avuto questo comportamento il mio naso sarebbe diverso. Qualche mese fa l’otorino mi ha inserito il tubicino e mi ha detto che ho un polipo su una narice, una scoliosi (?) al setto e i turbinati un po’ ingrossati. A me viene da mettere le dita nel naso per togliere il muco secco che non va via con i lavaggi nasali e anche se lo tolgo con le dita, dopo qualche giorno si riforma. . Non posso fare a meno di metterci le dita perché sento di non avere naso il naso libero, è come se avessi sviluppato un’ipersensibilita al naso per cui raramente lo sento “a posto”. È possibile dunque che la forma sia cambiata? E come potrei fare per evitare di metterci le dita, e riuscire a sentirlo libero?

Risposta del 04 settembre 2021

Risposta a cura di:
Dott. GIANLUCA CAMPIGLIO


Buongiorno,
si tratta di una situazione complessa e delicata che va discussa in sede di visita per capire quali sono le opzioni a a disposizione per reisolvere il suo problema.
Se deisedra contatti il mio studio medico per fissare una visita medica specialistica ed avere tutte le informazioni al riguardo (telefono 0243510986)
Cordiali slauti
Dottor Gianluca Campiglio

Dott. Gianluca Campiglio
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
Milano (MI)


Ultime risposte di Chirurgia estetica

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
L’autostima non è solo questione di rughe
Chirurgia estetica
25 maggio 2020
Notizie e aggiornamenti
L’autostima non è solo questione di rughe
Labbra rifatte: ecco come preservare l'aspetto naturale
Chirurgia estetica
26 aprile 2017
Notizie e aggiornamenti
Labbra rifatte: ecco come preservare l'aspetto naturale
Cosmetici: meglio quelli “chemical free”
Chirurgia estetica
18 marzo 2016
Notizie e aggiornamenti
Cosmetici: meglio quelli “chemical free”
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa