Dolori allo stomaco

28 settembre 2013

Dolori allo stomaco


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


26 settembre 2013

Dolori allo stomaco

mio marito ha continui dolori allo stomaco con difficoltà a deglutire. ha effettuato una gastroscopia con biopsia con il seguente referto:

stomaco biopsia antro

gastrite cronica follicolare, attiva, con atrofia ghiandolare di grado lieve-moderato. positiva la ricerca dell'h. p.

stomaco biopsia corpo

gastrite cronica focalmente attiva. presenza rari hp

duodeno biopsia

modesta flogosi cronica aspecifica e lieve iperemia.

morfologia dei villi nei limiti della norma.

la conta dei linfociti intraepiteliali (cd3+) effettuata con la immunocolorazione è risultata superiore ai limiti della norma ( 40 linfociti/100 enterociti) come da lesione tipo 1 sec. marsch.

tale dato va correlato con i dati clinici e di laboratorio.

e'possibile avere una spiegazione in termini più semplici?

Risposta del 28 settembre 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Come dice giustamente l' istologo, il dato va correlato con i dati clinici ( cioè i sintomi ) e di laboratorio. Avrebbe dovuto fornirmeli, quei dati. Per esempio, la " difficoltà a deglutire può essere un sintomo importante e per valutario è necessario conoscere l' esito della gastroscopia. Per quanto riguarda l' esame istologico, posso dire che si tratta di una lieve gastrite, certamente in gran parte sostenuta dall' Helicobacter. Una volta è radicato questo, la gastrite migliorerà. L' infiammazione si estende anche al duodeno, ma i villi sono descritti come normali, quindi nulla di importante.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa