Enfisema polmonare

27 febbraio 2013

Enfisema polmonare




23 febbraio 2013

Enfisema polmonare

Mio padre ha un enfisema polmonare. Adesso si trova ricoverato all'ospedale dal 28 dicembre 2012. Da allora ha perso peso continuamente sino a diventare talmente debole da non riuscire ad alzarsi dal letto. Credo che il suo peso non superi i 40 kg. E dimagrito in modo spaventoso. Ha 70 anni ma portati bene, la malattia le è stata diagnosticata un anno fa' circa, in breve caro dottore la mia domanda è: e possibile che un uomo che va' a ricoverarsi con le sue gambe dopo neanche 20 giorni trascorsi in ospedale non riesca piu' ad alzarsi dal letto? Ovviamente con la malattia che le ho citato sopra. Le hanno messo l'ossigeno e fa la NIV. Secondo lei stanno sbagliando qualcosa oppure è l'inevitabile? Grazie in anticipo per la sua risposta.

Risposta del 27 febbraio 2013

Risposta a cura di:
Dott. MASSIMILIANO MANZOTTI


Un quadro di grave insufficienza respiratoria dovuta all'enfisema polmonare può causare i problemi da lei descritti. Infatti la fatica respiratoria conduce all'immobilizzazione a letto con conseguente perdita di muscolatura (ecco perché vi è il calo di peso), ma anche dei muscoli respiratori con ulteriore affaticamento del respiro. Credo che in base alle notizie fornitemi si possa ipotizzare una situazione di questo genere. Le consiglierei comunque di parlare con i medici che seguono suo padre per capire se gli esami confermano quanto detto e qual é la strategia di cura.

Cordiali saluti

Dott. MASSIMILIANO MANZOTTI
Specialista attività privata
Specialista in Malattie apparato respiratorio
Specialista in Cardiologia
Reggio nell'Emilia (RE)

Ultime risposte di Apparato respiratorio

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa