Ginocchio valgo

31 ottobre 2012

Ginocchio valgo




29 ottobre 2012

Ginocchio valgo

Gentili dottori

sono un ragazzo di 21 anni, da quando sono nato soffro di valgismo delle ginocchia (essendo da piccolo molto robusto) un problema per me più estetico che funzionale fino a ora. Ho fatto varie visite dall'ortopedico che mi ha detto che è una deviazione al limite del fisiologico ma non grave. . il medico mi ha consigliato dei correttori da mettere di notte dicendomi che l'osso è sempre modellabile e che il corpo umano si adatta alle pressioni esterne ma per questo è necessario un tempo di 8 mesi. . un chirurgo invece mi ha detto che un osteotomia è l'unica strada ma è da evitare se non necessaria.
vorrei da voi il parere di un terzo.

vi ringrazio
buona giornata

Risposta del 31 ottobre 2012

Risposta a cura di:
Dott.ssa MORENA OTTAVIANI


L'osteotomia è sicuramente l'unico intervento che risolverebbe il problema alla radice, ma è altrettanto sicuramente un intervento molto impegnativo per chi lo subisce. Di solito si interviene in modo drastico solo quando il grado di valgismo è decisamente importante, e questo è misurabile effettuando un Rx delle ginocchia in carico. Potrebbe magari prendere in considerazione anche l'utilizzo di un adeguato plantare correttivo da indossare sempre nelle scarpe, perchè è proprio il carico che generalmente determina la progressione della deviazione in valgo.
un altro consiglio che mi sento di darle è di assumere ciclicamente delle sostanza condroprotettrici, proprio per preservare al meglio le cartilagini delle ginocchia. Sono certa che il suo medico di fiducia la saprà consigliare opportunamente in merito a quale prodotto utilizzare nello specifico.

Dott. Ssa Morena Ottaviani
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
CASARZA LIGURE (GE)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa