Indolenzimento addome

13 aprile 2013

Indolenzimento addome




12 aprile 2013

Indolenzimento addome

Ho 63 anni (Diabete tipo 2; angioplastica con stent medicato; altezza 1, 70; peso kg. 80 ).
Da circa un anno ho un indolenzimento all'addome, parte destra, appena sotto l'ombelico. Ho eseguito tutti gli accertamenti (gastroscopia e colonscopia ed esami di laboratorio) ma non è risultato nulla. Dall'ecografia pare ci sia un ristagno, probabilmente di feci o altro nell'intestino. Cosa posso fare? Può dipendere dalle molte medicine: glucophage 1000 due volte al giorno; triatec 10 mg; totalip 20; omeprazen 20; novonorm 1 mg 3 volte al giorno

Risposta del 12 aprile 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non credo che siano i farmaci a provocare i suoi disturbi. Ma lei non dice come sono le sue funzioni intestinali e l'attività digestiva in genere.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)
Risposta del 13 aprile 2013

Risposta a cura di:
Dott. MAURIZIO QUATRINI


da quello che ci dice, Le suggerisco di migliorare l'attività fisica di tipo aerobico, cioè passeggiate magari vivaci e regolari nella settimana e il tipo di alimentazione che favorisca l'evacuazione, anch'essa regolare nella sua settimana.
MQ

Dott. Maurizio Quatrini
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Medicina interna
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa