Linfonodi

27 marzo 2006

Linfonodi




24 marzo 2006

Linfonodi

è normale avere i linfonodi del collo sempre ingrossati e soprattutto, sporadicamente, infiammati?

Risposta del 27 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


No, dipende da qualche agente infettivo, che va cercato, potrebbe essere un problema odontoiatrico, quindi una panoramica digitale, tonsille o annessi, quindi streptococco, ma anche infezioni virali, come EpsteinBarr, che essendo un virus fetente, va cercato e portato via stimolando il sistema immunitario.
Per una diagnosi puù precisa:
emocromo e formula piastrine, transaminasi, gammaGT
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,

anticorpi sierici anti tireoglobulina
anticorpi sierici anti microsoma tiroideo (TPO)
Tireoglobulina
anticorpi sierici anti recettore TSH (anti TRAK)
FT3, FT4, TSH
Anticorpi antinucleo (ANA e frazioni (ENA, Sm, RNP)
Calcitonina
Prolattina (possibilmente al 21°giorno mestruale)
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA TRACHOMATIS ]gG e lgA
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
· ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA
· ANTICORPI ANTI-STREPTOCHINASI
Sia per una diagnosi precisa, ma anche per poter instaurare una terapia sulle cause che hanno determinato il sintomo.
Saluti

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube