Diarrea

13 aprile 2021

Diarrea: cause, sintomi e cure


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter

Indice


Definizione


Diarrea: definizione e generalità


Aumento del numero di evacuazioni, più di 3 nelle 24 ore, con riduzione della loro consistenza, conta non solo la frequenza ma anche il volume totale e il contenuto di acqua, se le feci sono molto liquide e il peso totale supera i 200 grammi si parla di diarrea.

Cause


Diarrea: cause principali


Per la diarrea acuta, che compare d'improvviso, la causa è un'infezione virale o una tossinfezione; i sintomi si risolvono spontaneamente in meno di 4 settimane.
La diarrea cronica ha invece un esordio meno eclatante, lento e subdolo, ma continua o si ripresenta per più di 4 settimane. È causata da alterazioni gastroenteriche funzionali o organiche, oppure fa parte del quadro sintomatologico di patologie più complesse, come iper e ipotiroidismo, malattia di Addison, diabete, vasculite. Tra le cause funzionali l'intestino irritabile, intolleranze o allergie alimentari.
Tra le cause organiche la malattia celiaca, malattie infiammatorie intestinali, infezioni, parassitosi.

Sintomi

Diarrea: sintomi più comuni


Nelle forme organiche si hanno: perdita di liquidi molto abbondante, scariche frequenti anche di notte, talvolta sangue nelle feci, febbre, artrite lesioni cutanee, calo ponderale, dolore addominale crampiforme. Nella diarrea funzionale sono presenti scariche mattutine, nessun calo ponderale, correlazione con gli stress emotivi, dolore addominale.

Diagnosi

Diarrea: come efftuare la diagnosi


Nei casi di diarrea cronica bisogna distinguere se si tratta di una forma funzionale o organica, partendo dall'anamnesi e completando con esami strumentali. Endoscopia, biopsie e radiografie servono a confermare la diagnosi organica e identificarne anche la causa; mentre nelle forme funzionali l'imaging si utilizza per escludere che vi siano alterazioni organiche.

Cure

Diarrea: cure e rimedi


Se viene identificata una causa precisa la cura sarà rivolta a risolverla, negli altri casi si ricorre a farmaci e trattamenti per ridurre i sintomi della diarrea.

Fonte: Rugarli. Medicina Interna sistematica. Sesta edizione - 2010 Elsevier


Farmaci

Di seguito è riportato l'elenco dei principi attivi maggiormente utilizzati nella cura di questa patologia. E' sempre necessario consultare il proprio medico per la scelta di un farmaco, del principio attivo e della posologia più indicati per il paziente.

Tags:

Patologie e sintomi:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa