Macchie scure nello sperma

22 maggio 2021

Macchie scure nello sperma




14 maggio 2021

Macchie scure nello sperma

Gentilissimi Dottori, vi scrivo per avere un vostro parere. Premetto che l'ultima visita completa Andrologica l'ho fatta a Giugno 2020; visita con annessi esame clinici, quali spermiogramma, ecografia pelvico/testicolare e esame del sangue (PSA prostatico) ed è risultato tutto perfetto. La prossima visita, per un controllo generale, la rifarò a Giugno. Il mio Andrologo è un esperto e competente medico, del quale ho piena fiducia, ma per non disturbarlo telefonicamente chiedo un parere a voi, prima di andare personalmente a visita lui a breve e parlarne di persona. Vengo al dunque, ieri ho notato nello sperma delle macchie scure (color brunastro), nella prima parte dell'eiaculato, mentre l'ultima parte era perfettamente bianca. Una cosa simile mi è capitata gia molti anni fa e il medico allora mi tranquillizzò, dicendomi che era una cosa che può capitare. Vi chiedo se c'è da preoccuparsi a riguardo oppure è effettivamente una cosa sciocchezze e quindi posso aspettare tranquillamente il controllo di routine che dovrò fare con il mio andrologo a Giugno e quindi senza bisogno di fare esami inutili con dispendio di tempo e soldi? Vi ringrazio anticipatamente per la cortese attenzione e cordiali saluti.

Risposta del 22 maggio 2021

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Gentile lettore,

quello che ci racconta non sembra nulla di drammatico ma si ricordi che, in queste situazioni cliniche molto particolari, senza una valutazione diretta, è impossibile formulare una risposta mirata e corretta da questa postazione.

Bisogna, a questo punto, riconsultare, senza inutili ansie, il suo andrologo od urologo di fiducia.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione clinica mirata e poi eventualmente, quando è possibile, anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Milano (MI)


Ultime risposte di Salute maschile

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Estratti di Pino per la disfunzione erettile?
Salute maschile
01 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Estratti di Pino per la disfunzione erettile?
Torsione del testicolo
Salute maschile
24 novembre 2020
Sintomi
Torsione del testicolo