Passare da cerazette a mirena

25 luglio 2015

Passare da cerazette a mirena


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


18 luglio 2015

Passare da cerazette a mirena

Gentili dottori
dopo sei mesi di assunzione di cerazette che avrebbe dovuto far cessare o quasi il ciclo, ho 45 anni e cicli ogni 20 giorni con utero fibromatoso, visto che ho continue perdite abbondanti, il mio ginecologo mi ha consigliato di passare alla spirale mirena per cercare di portare il mio utero verso la Menopausa senza doverlo togliere prima. Mi chiedo quindi se è utile questa spirale per avere meno flussi e sopratutto meno abbondanti, l'idea di un corpo estraneo non mi piace molto, temo possa dare fastidio anche durante i rapporti. Esistono altre alternative? E dopo quanti giorni inizia l'efficacia contraccettiva passando da cerazette a mirena. E'continua o servono precauzioni? Grazie.

Risposta del 25 luglio 2015

Risposta a cura di:
Dott. CESARE GENTILI


Il mirena oltre a svolgere una eccellente azione contraccettiva è un ottimo sistema per controllare il sanguinamento.
secondo me molto più efficace delle comuni terapia estroprogestiniche.
In alternativa al mirena, che val la pena sempre di provare, esistono sistemi più invasivi quale l'ablazione dell'endometrio. La metodica consiste in una asportazione chirurgica dell'endometrio, la mucosa uterina che viene "rinnovata" nel corso di ogni mestruazione e la cui eliminazione è responsabile delle perdite ematiche, con uno strumento chiamato isteroscopio.
L'intervento necessita di anestesia e richiede una breve ospedalizzazione

Dott. Cesare Gentili
Specialista attività privata
Specialista in Anatomia patologica
Specialista in Oncologia
Carrara (MS)

Ultime risposte di Salute femminile

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Vaginite: come riconoscere i sintomi
Salute femminile
21 maggio 2021
Sintomi
Vaginite: come riconoscere i sintomi
Gravidanza, non trascurare le vaccinazioni
Salute femminile
18 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Gravidanza, non trascurare le vaccinazioni
Carenza di iodio in gravidanza: rischi per la prole
Salute femminile
17 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Carenza di iodio in gravidanza: rischi per la prole