Perdite strane...

21 gennaio 2005

Perdite strane...




Domanda del 14 gennaio 2005

Perdite strane...


Gentile dottore, ho un quesito da porle molto delicato e proprio per questo mi sono decisa solo ora che sono passati parecchi anni per confidarlo a qualcuno... Un giorno mi è venuto un attacco di diarrea fuori casa e quando, troppo tardi, ho raggiunto il bagno di un centro commerciale, non sono stata proprio attenta a tutte quelle norme igieniche di base, tipo non toccare la tavoletta etc... Dopo quell'episodio ho avuto delle perdite vaginali abbondanti e alcune stranissime, difficili anche da definire, crosticine che schiacciate erano piene di pus( del diametro di un quarto di unghia). Il tutto è passato da solo, o forse con qualche lavanda, ora non ricordo, cmq tante volte ci penso e mi chiedo se non ho contratto qualche malattia virale che ora è sopita dentro di me. Preciso che sono passati circa sette anni e che nel frattempo ho avuto due bimbi e fatto due o tre pap-test dall'esito negativo. Ringrazio fin d'ora perla risposta.
Risposta del 17 gennaio 2005

Risposta di:
Dott. GIANLUIGI CASTELLI


ritengo sia stata una Vaginite di cui oggi non ci sia piu' motivo per preoccuparsi

Dott. Gianluigi Castelli
Medicina generale convenz.
MILANO (MI)

Risposta del 21 gennaio 2005

Risposta di:
Dott. BENEDETTO DE PASQUALE


La scomparsa della sintomatologia fa pensare che dopo sette anni sia guarita dall'infezione contratta in quell'occasione. Una visita ginecologica ed un tampone vaginale può comunque essere più precisa in tal senso e può ulteriormente tranquillizzarla

Dott. Benedetto De Pasquale
Medico Ospedaliero
SONDALO (SO)

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Salute femminile


Vedi anche:


Potrebbe interessarti