Poca eiaculazione

12 novembre 2006

Poca eiaculazione




06 ottobre 2006

Poca eiaculazione

Egregi, a causa di un maledetto ricovero ospedaliero durato oltre 3 mesi, due anni fa sono stato per 140 giorni senza eiaculare e da allora ( non per problemi legati alla salute ) eiaculo in media due volte al mese. Volevo quindi domandarvi se la mia poca eiaculazione può essere causa di danni ai testicoli, alla prostata o alla vescica. Grazie

Risposta del 12 novembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Caro lettore,
la sua domanda richiederebbe una risposta complessa. Comunque, in sintesi, esistono studi clinici, anche prestigiosi, che dimostrano come il numero di eiaculazioni è inversamente proporzionale all'insorgenza di alcune patologie della prostata anche gravi, come i tumori. Altro dato clinico è quello della congestione delle vie seminali a seguito di astinenze sessuali prolungate che favorirebbero potenzialmente alcuni problemi infiammatori.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità


Vedi anche:


Ultimi articoli
AIDS e infezione da HIV
02 maggio 2019
Patologie mediche
AIDS e infezione da HIV
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube