Problemi con candida recediva

26 gennaio 2016

Problemi con candida recediva




23 gennaio 2016

Problemi con candida recediva

Salve, io soffro da circa un anno di candida vaginale. Dopo numerosi tentativi di sconfiggerla con ovuli e creme a livello locale che la soffocavano momentaneamente ma il mese successivo si ripresentava, ora il mio ginecologo mi ha prescritto il diflucan da assumere 1 volta a settimana per 3 mesi. Ciò accompagnato da un ovulo di lorenil 600 prima del ciclo, immunovag gel per 5 gg successivi al ciclo e enterogermina da 4 ml per 15 gg al mese. Ora sono alla fine del secondo mese di utilizzo, vedo dei risultati ma non eccellenti, nel senso che permane sempre quel minimo di disturbo che non mi abbandona mai. Ricercando in internet ho scoperto delle proprietà dei semi di pompelmo ed avrei intenzione di cominciare ad assumere queste gocce per poter aiutare il mio organismo a sconfiggerla, visto che ho perso le speranze con la medicina tradizionale. L'assunzione dei semi di pompelmo interagisce con il diflucan? Va ad annullare il suo effetto o posso provare ad assumerli insieme senza il rischio di fare passi indietro con la terpia? Grazie mille.

Risposta del 26 gennaio 2016

Risposta a cura di:
Dott.ssa FRANCA PAGLIA


Gentile paziente

È sicura che sia una candida? Le consiglio di effettuare tamponi vaginali e cervicali completi e ricerca chlamydia urine sia lei che il suo compagno.

Dott. Ssa Franca Paglia
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
COMO (CO)

Ultime risposte di Salute femminile


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube