Puntini rossi glande

05 maggio 2006

Puntini rossi glande




02 maggio 2006

Puntini rossi glande

ho 24 anni e ho spesso rapporti sessuali con donne diverse, ultimamente mi sono spuntati puntini rossi sul glande e, nonostante in passato abbia già avuto infezioni da candida (curate con applicazione di pomata gyno-canesten), questa volta dopo aver applicato per due settimane pomata gentamicina e beclometasone (come consigliato dal farmacista che ha detto di non trattarsi di candida visto che non avevo secrezioni di alcun tipo) i puntini si sono affievoliti ma a distanza di un mese non sono ancora passati del tutto. Ora sto facendo dei lavaggi con micoschiuma ma non sembra avere effetti particolari. Cosa posso fare per far guarire del tutto i sintomi (dico altresì che non mi causano dolori o pruriti di alcun genere)? Grazie per la disponibilità anticipatamente. Cordialità

Risposta del 05 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Le consiglio di non continuare ad utilizzare prodotti medicati senza un controllo clinico diretto. Potrebbe essere l'occasione per conoscere il suo andrologo. Un altro consiglio le posso dare, se non ha una partner fissa, ben conosciuta, utilizzi sempre il preservativo nei suoi incontri sessuali. Auguri ed un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube