Rottura frenulo

15 maggio 2007

Rottura frenulo




13 maggio 2007

Rottura frenulo

Durante il rapporto sessuale il mio ragazzo ha sanguinato e ha constatato la rottura del frenulo. A distanza di giorni la situazione è migliorata, non ha più dolore e la ferita si sta sanando. . . Abbiamo avuto un nuovo rapporto e dice di non avere particolare dolore, solo una minore sensibilità. . ma io percepisco un pò di preoccupazione latente. E' neccessario che lo solleciti ad andare da un andrologo per sicurezza? la rottura mi sembra non sia ancora totale. . quanto successo può avere conseguenze negative per la sua sessualità? grazie per la risposta, cordiali saluti s.

Risposta del 15 maggio 2007

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Cara lettrice,
non drammatizzi troppo l'evento. La rottura di un frenulo non è un fattore di rischio per la futura sessualità del suo ragazzo ma necessita di una corretta e rapida valutazione andrologica per fugare ogni possibile dubbio "anatomico" ed altro. Potrebbe essere l'occasione per conoscere finalmente l'andrologo di riferimento del suo ragazzo come sicuramente lei conosce già il suo ginecologo.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube