Sesso anale e diarrea con tracce di sangue

15 ottobre 2014

Sesso anale e diarrea con tracce di sangue




11 ottobre 2014

Sesso anale e diarrea con tracce di sangue

Salve, Vi scrivo perché sono in preda al panico, oltre che ad una tristezza infinita! Non praticavo sesso anale da mesi e mesi, e ieri sera col mio partner lo abbiamo fatto. Vi informo del fatto che per me il sesso anale è all'inizio molto doloroso perché sono "stretto" e non riesco a rilassarmi perché io e il sesso abbiamo un rapporto abbastanza idiosincratico. Questa volta però, alla semplice diarreina post sesso anale, ho visto tracce di sangue, molto sangue. Diciamo che ho il retto in fiamme e ogni volta che defeco mi viene da nominare tutti i santi del Paradiso. Perché accade ciò? Cioè, era lubrificato, all'inizio mi ha fatto male come sempre, però non mi era mai successo di stare male così. Secondo Voi, quali potrebbero essere le motivazioni che rendono il sesso anale (tra l'altro molto piacevole per molti) così fastidioso per il mio corpo? Ho provato a mettere una crema che usavo in passato per le ragade, ma appena inserisco il tubicino, mi brucia l'ano da morire. Credete che sia un fastidio momentaneo o che perdurerà? E, potrebbe dipendere dal fatto che il mio retto era da mesi che non veniva stimolato ad aver causato tutto ciò?
Spero in una vostra risposta, anche perché non so a chi altro poterlo dire.
Grazie, Distinti Saluti.

Risposta del 15 ottobre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Credo che sia opportuno eseguire una semplice rettoscopia, per vedere se vi sono delle ragadi o delle Emorroidi interne.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube