Tumefazione al gluteo

06 ottobre 2012

Tumefazione al gluteo




28 settembre 2012

Tumefazione al gluteo

ho fatto una ecografia: tumefazione clinicamente palpabile si traduce in formazione marcatamente ipocogena con margini anfrattuosi ed asse maggiore di 6cm circa tipo raccolta. Essa si estrinseca nella tessuto adiposo senza invasione del muscolo. . Si consiglia visita chirurgica. Il chirurgo ha consigliato un agoaspirato ed esame citologico della lesione.
RISULTATO: Agoaspirato costituito da materiale fibronematico comprendente tappeto di granulociti polimorfonucleati. Il reperto depone per un processo flogistico ascessualizato.
Quindi mi hanno detto che praticamente è un ascesso con "pus" dentro che è ricoperto da una membrana e che bisogna fare l'asportazione.
Ho molta paura perchè non vorrei che al momento dell' asportazione rimanga uno spazio sul gluteo, un "buco" oppure una cicatrice molto grande, poi mi sto facendo vedere da una chirurga ma non chirurga plastica, quindi vorrei capire se per questo tipo di intervento sia più conveniente un chirurgo oppure un chirurgo plastico, vorrei capire se posso tranquillamente farlo da un chirurgo normale. E se essendo cosi grande questo ascesso possa rimanere una depressione o "bucco"
Grazie

Risposta del 06 ottobre 2012

Risposta a cura di:
Dott. CLAUDIO BERNARDI


Gentile utente,
è difficile rispondere senza vedere il problema dal vivo, comunque sembra che il trattamento chirurgico sia indicato. Forse sarà necessario drenare la raccolta o, se possibile, eseguire un'asportazione. La cosa importante, comunque, sarà la ricostruzione dell'area in maniera tale da rendere meno visibili gli esiti cicatriziali. Scelga il chirurgo plastico


Dott. Claudio Bernardi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
ROMA (RM)

Ultime risposte di Chirurgia estetica

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa