Asma, bronchite ed enfisema destinati a crescere: colpa dell'inquinamento

15 gennaio 2020
Aggiornamenti e focus

Asma, bronchite ed enfisema destinati a crescere: colpa dell'inquinamento


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter

Il riscaldamento globale sta diventando il nemico numero uno delle nostre vie respiratorie: più aumentano le temperature, infatti, è più aumenta l'inquinamento da ozono che determina le patologie di bronchi, gola e polmoni.
Uno studio del Centro Usa per la ricerca atmosferica segnala che aumenterà non l'ozono "buono" (quello nella stratosfera che blocca le radiazioni ultraviolette nocive) ma quello "cattivo" determinato dalle reazioni chimiche che si innescano tra ossidi di azoto, che provengono dalle emissioni inquinanti prodotte dall'uomo, e composti organici volatili in presenza di luce solare.

Secondo lo studio il riscaldamento globale e maggiori livelli atmosferici di metano, agiranno da stimolo alle reazioni chimiche che generano l'ozono. Se non si interverrà diminuendo le emissioni inquinanti il numero dei periodi di otto ore in cui l'ozono supererà le 75 parti per miliardo (la soglia considerata sicura dall'Agenzia Usa per la protezione dell'ambiente) aumenterà del 70 per cento entro il 2050.

I risultati per la nostra salute? Dalla tosse e irritazioni della gola fino all'aggravamento di patologie come asma, bronchite ed enfisema.

Tags:

Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Rinite allergica, infettiva o vasomotoria: come gestirla?
Apparato respiratorio
01 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Rinite allergica, infettiva o vasomotoria: come gestirla?
L'arte di respirare
Apparato respiratorio
11 aprile 2021
Libri e pubblicazioni
L'arte di respirare
La scienza diventa arte. Intervista al Professor Gelardi
Orecchie naso e gola
02 marzo 2021
Notizie e aggiornamenti
La scienza diventa arte. Intervista al Professor Gelardi