Acqua: una risorsa indispensabile per l’uomo e l’ambiente

28 marzo 2018
News

Acqua: una risorsa indispensabile per l’uomo e l’ambiente


La utilizziamo tutti i giorni per lavarci, per cucinare, per innaffiare le piante e soprattutto la beviamo per idratarci e per mantenere inalterate tutte le nostre funzioni vitali. L'acqua, infatti, oltre a essere il costituente del corpo in maggior quantità (siamo fatti al 70 per cento di acqua, e nei bambini la percentuale è ancora maggiore), è essenziale per l'organismo perché fa assimilare i nutrienti, mantiene in equilibrio temperatura e pressione, elimina scorie e tossine e agisce come lubrificante e ammortizzatore su articolazioni e tessuti. La nostra sopravvivenza è talmente connessa a questo prezioso elemento che i Centri per il controllo delle malattie e la loro prevenzione raccomandano di berne almeno otto bicchieri ogni giorno (ma in certe situazioni l'organismo può richiederne anche di più, per esempio quando fa caldo, si pratica sport o si svolgono lavori pesanti). Bere è importante, dunque, anzi indispensabile per mantenere sempre in perfetto equilibrio il 'bilancio idrico' delle entrate e delle uscite. Anche perché il segnale della sete arriva in ritardo, quando si è già leggermente disidratati, ed è bene sapere che una seppur lieve perdita di liquidi si ripercuote a più livelli su tutto l'organismo. Per esempio, con una perdita pari all'1 per cento del peso risultano più difficoltose le performance fisiche e intellettuali; se è pari al 2 per cento ne risente la termoregolazione; al 5 per cento (quindi oltre la soglia di disidratazione che è del 3 per cento) si manifestano sintomi quali crampi, debolezza, vertigini, mal di testa, tachicardia, ipotensione, irritabilità. Aumentando la carenza d'acqua fino al limite del 10 per cento, la disidratazione comporta alterazioni del sistema nervoso centrale che possono mettere la persona in pericolo di vita.

Il valore delle acque termali

Sono sempre più numerosi gli studi scientifici che dimostrano la validità curativa delle acque termali, proprietà in parte già conosciuta da millenni, anche se solo negli ultimi anni è stato evidenziato, per ciascuna tipologia, l'ampio spettro di azioni biologiche specifiche, particolarmente efficaci per il trattamento di varie malattie, come quelle artroreumatiche, otorinolaringoiatriche, respiratorie, dermatologiche, vascolari e ginecologiche. L'acqua sulfurea salsobromoiodica, nello specifico, svolge azioni importanti sull'apparato respiratorio, essendo antinfiammatoria, antiossidante, mucolitica, antisettica, idratante, stimolante e normalizzante per il funzionamento delle mucose delle vie aeree. Usata per la balneoterapia termale, risulta benefica per la pelle e regala un'immediata sensazione di benessere e relax, mentre se mescolata con argilla per la preparazione di fanghi, ha un effetto calmante e antidolorifico che migliora il recupero della funzione delle articolazioni e dei muscoli.

L'acqua è preziosa, consigli per risparmiarla

In occasione della Giornata mondiale dell'acqua del 22 marzo scorso, la Società italiana di medicina ambientale (Sima) ha redatto il decalogo Family water. Acqua di casa, qualità e risparmio, per sensibilizzare sull'uso consapevole di questa preziosa risorsa e fornire utili consigli per garantirne la qualità nelle nostre case. Tra le buone abitudini per evitare gli sprechi: alla vasca da bagno preferire la doccia e ridurre i tempi sotto quest'ultima; chiudere i rubinetti mentre ci si lava i denti o il viso, o ci si rade; dotare di un rompigetto i rubinetti di casa e usare lavatrici e lavastoviglie solo a pieno carico; evitare lo scarico continuo del wc e prediligere sciacquoni dotati di doppio pulsante di erogazione; verificare l'assenza di perdite dai rubinetti o dal serbatoio del wc; non esagerare con il consumo d'acqua per innaffiare prati e giardini e possibilmente raccogliere in barili quella piovana da utilizzare per l'irrigazione.

Claudio Buono





Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube