Biochetasi

24 gennaio 2021

Biochetasi


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Biochetasi (sodio citrato + potassio citrato + acido citrico anidro + complesso vitaminico)


Biochetasi è un farmaco a base di sodio citrato + potassio citrato + acido citrico anidro + complesso vitaminico, appartenente al gruppo terapeutico Antiacidi. E' commercializzato in Italia da Alfasigma S.p.a.

Confezioni e formulazioni di Biochetasi disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Biochetasi disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Biochetasi e perchè si usa


  • Iperacidità
  • Difficoltà digestive
  • Insufficienza epatica
  • Stati chetonemici
  • Nausea gravidica.

Indicazioni: come usare Biochetasi, posologia, dosi e modo d'uso


Adulti e bambini di età superiore ai 12 anni: 2 bustine o 2 compresse effervescenti 3 volte al giorno, sciolte in mezzo bicchiere d'acqua.

Bambini di età inferiore ai 12 anni: metà dose.

Popolazioni speciali

Pazienti con insufficienza epatica:

Non sono stati condotti studi con Biochetasi in pazienti con insufficienza epatica.

Pazienti con insufficienza renale:

Non sono stati condotti studi con Biochetasi in pazienti con insufficienza renale.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Biochetasi


Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Biochetasi può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


BIOCHETASI è somministrabile sia in caso di gravidanza che durante l'allattamento con latte materno.

Quali sono gli effetti indesiderati di Biochetasi


Di seguito sono riportati gli effetti indesiderati organizzati secondo la classificazione per Sistemi ed Organi MedDRA. Le reazioni avverse derivano da dati di letteratura e da segnalazioni post marketing. Siccome non è stato possibile calcolarne la frequenza vengono indicate come non note (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili).

Disturbi del sistema immunitario

Orticaria.

Shock anafilattico sono stati riportati in pazienti trattati con tiamina per via parenterale.

Patologie gastrointestinali

Nausea.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

Eruzione cutanea, Edema delle labbra.

Patologie renali e urinarie

Cromaturia

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa