Edenil

24 giugno 2021

Edenil


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Edenil (ibuprofene isobutanolammonio)


Edenil è un farmaco a base di ibuprofene isobutanolammonio, appartenente al gruppo terapeutico Analgesici FANS. E' commercializzato in Italia da Teofarma

Confezioni e formulazioni di Edenil disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Edenil disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Edenil e perchè si usa


Edenil è indicato per il trattamento dei sintomi delle vulvovaginiti caratterizzate da piccole perdite vaginali, prurito, irritazione, bruciore e dolore vulvare.

Indicazioni: come usare Edenil, posologia, dosi e modo d'uso


1 o 2 irrigazioni vaginali al giorno, utilizzando il flacone contenente la sostanza pronta per l'uso o sciogliendo il contenuto di 1-2 buste in 1 litro di acqua per ogni irrigazione vaginale.

La soluzione vaginale pronta per l'uso può essere utilizzata a temperatura ambiente oppure tiepida ponendo il flacone sotto un flusso di acqua calda.

  1. Eliminare, spingendo lateralmente, il sigillo di garanzia e di chiusura.
  2. Estrarre dall'involucro protettivo la cannula, innestandola sul flacone, sino ad assicurare il suo stabile posizionamento.
  3. Predisporsi in modo tale che la soluzione possa svolgere la sua azione di detersione e di terapia (accosciandosi o stando seduti sui servizi igienici).
  4. La cannula termina con un erogatore apicale che presenta 3 fori per l'irrigazione e 3 scanalature per il deflusso del liquido.
  5. Introdurre delicatamente in vagina solo l'erogatore apicale fino al limite di inserimento.
  6. Comprimere il flacone fino a completo svuotamento. Trattenere il liquido in vagina per alcuni minuti per consentire alla soluzione di svolgere la sua azione terapeutica. Attenersi inoltre alle eventuali istruzioni del Medico curante.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Edenil


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Ipersensibilità a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico all'ibuprofene.

Edenil può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Si sconsiglia l'uso durante la gravidanza e l'allattamento.

Quali sono gli effetti indesiderati di Edenil


Dall'esperienza post marketing, sono stati riferiti irritazione in sede di applicazione, eritema, orticaria, prurito e reazione da farmaco con eosinofilia e sintomi sistemici (sindrome DRESS) con frequenza non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili).
Reazioni di fotosensibilità – frequenza non nota
Segnalazione delle reazioni avverse sospette
La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa.



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
Farmaci e cure
06 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
I Big Data a favore della salute
Farmaci e cure
24 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
I Big Data a favore della salute