Fibryga

22 gennaio 2021

Fibryga


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Fibryga (fibrinogeno umano liofilizzato)


Fibryga è un farmaco a base di fibrinogeno umano liofilizzato, appartenente al gruppo terapeutico Antiemorragici vitamina K. E' commercializzato in Italia da Octapharma Italy S.p.A.

Confezioni e formulazioni di Fibryga disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Fibryga disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Fibryga e perchè si usa


Trattamento del sanguinamento e profilassi perioperatoria in pazienti affetti da ipo- o afibrinogenemia congenita con tendenza al sanguinamento.

Come terapia complementare alla gestione di emorragie gravi non controllate durante un intervento chirurgico in pazienti affetti da ipo-fibrinogenemia acquisita.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Fibryga


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Fibryga può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Non sono stati condotti studi con FIBRYGA sulla riproduzione animale (vedere paragrafo 5.3). Poiché il principio attivo è di origine umana, esso viene catabolizzato allo stesso modo della proteina endogena del paziente. Non si prevede che questi costituenti fisiologici del sangue umano inducano effetti avversi sulla riproduzione o sul feto.

La sicurezza dell'uso di FIBRYGA durante la gravidanza umana non è stata stabilita in studi clinici controllati.

L'esperienza clinica con prodotti a base di fibrinogeno nel trattamento delle complicanze ostetriche suggerisce che non siano da prevedere effetti nocivi sul decorso della gravidanza o sulla salute del feto o del neonato.

Allattamento

Non è noto se FIBRYGA sia escreto nel latte materno. L'uso di FIBRYGA nelle donne che allattano non è stato studiato in studi clinici.

Fertilità

Non ci sono dati disponibili sulla fertilità.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa