Flaminase

19 gennaio 2021

Flaminase


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Flaminase (promelasi)


Flaminase è un farmaco a base di promelasi, appartenente al gruppo terapeutico Enzimi. E' commercializzato in Italia da Wellpharma S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Flaminase disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Flaminase disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Flaminase e perchè si usa


Pneumologia: come coadiuvante, quale secretolitico, nelle affezioni respiratorie acute e croniche.

Nelle infiammazioni, tumefazioni ed edemi in più settori terapeutici e precisamente:

Traumatologia – Ortopedia – Chirurgia: fratture, edemi ed ematomi post–operatori.

Odontoiatria: processi periapicali, ascessi alveolo gengivali, dopo avulsioni dentali, disodontiasi.

Otorinolaringoiatria: flogosi acute e croniche della mucosa nasale e dell'orecchio.

Angiologia: tromboflebiti.

Ostetricia e ginecologia: ingorgo mammario, episiotomia.

Urologia: cistiti.

Indicazioni: come usare Flaminase, posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

30–90 mg/die suddivisi in 2 o più somministrazioni nell'arco delle 24 ore.

Popolazione pediatrica

0,5–2 mg/Kg/die suddivisi in 2 o più somministrazioni, secondo prescrizione medica.

Modo di somministrazione

Le compresse gastroresistenti di Flaminase devono essere assunte intere, senza dividerle o masticarle, con una sufficiente quantità di liquido.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Flaminase


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Soggetti con emofilia e con diatesi emorragiche, epatopatie e nefropatie gravi, ulcera peptica.

Flaminase può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Nelle donne in stato di gravidanza e nella primissima infanzia, il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo medico.

Quali sono gli effetti indesiderati di Flaminase


FLAMINASE è generalmente ben tollerato; sono stati segnalati lievi disturbi gastrointestinali quali: anoressia, gastralgia, pirosi gastrica, nausea, vomito e diarrea ed in soggetti predisposti reazioni cutanee di natura allergica.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa