Fucimixbeta

29 luglio 2021

Fucimixbeta


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Fucimixbeta (acido fusidico + betametasone)


Fucimixbeta è un farmaco a base di acido fusidico + betametasone, appartenente al gruppo terapeutico Corticosteroidi + antibatterici. E' commercializzato in Italia da Leo Pharma S.p.A.

Confezioni e formulazioni di Fucimixbeta disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Fucimixbeta disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Fucimixbeta e perchè si usa


Dermatite atopica infetta.

Dermatite, specialmente eczema tossico ed allergico infettato da microrganismi sensibili all'acido fusidico.

Si devono prendere in considerazione le linee guida ufficiali sull´uso appropriato degli agenti antibatterici.

Indicazioni: come usare Fucimixbeta, posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

Adulti e bambini: deve essere applicato un sottile strato di crema 2 o 3 volte al giorno per non più di 14 giorni alla volta.

Popolazioni speciali

Anziani

Non sono stati individuati specifici rischi per i pazienti anziani con FUCIMIXBETA. Non è necessaria alcuna particolare precauzione o aggiustamento del dosaggio.

Compromissione renale

Non sono stati individuati specifici rischi per i pazienti con compromissione renale con FUCIMIXBETA. Non è necessaria alcuna particolare precauzione o aggiustamento del dosaggio.

Compromissione epatica

Non sono stati individuati specifici rischi per i pazienti con compromissione epatica con FUCIMIXBETA. Non è necessaria alcuna particolare precauzione o aggiustamento del dosaggio.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Fucimixbeta


Ipersensibilità all'acido fusidico o al betametasone valerato o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

A causa del contenuto di corticosteroidi, FUCIMIXBETA è controindicato nelle seguenti condizioni:

Infezioni fungine sistemiche

Infezioni primarie della pelle causate da funghi, virus o batteri, non trattate o non controllate con trattamento adeguato (vedere paragrafo 4.4).

Manifestazioni cutanee correlate a tubercolosi, non trattate o non controllate con terapia adeguata

Dermatite periorale, rosacea e acne vulgaris

Patologie della pelle in bambini sotto un anno di età incluse dermatite e dermatite da pannolino

Fucimixbeta può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Acido fusidico:

Non è previsto alcun effetto durante la gravidanza, poichè l'esposizione sistemica all'acido fusidico è trascurabile.

Betametasone valerato:

I dati sull'uso topico del betametasone valerato in donne in gravidanza sono limitati o assenti. Studi sugli animali hanno mostrato tossicità riproduttiva (vedere paragrafo 5.3).

FUCIMIXBETA non deve essere usato durante la gravidanza a meno che le condizioni cliniche della donna richiedano il trattamento con acido fusidico e betametasone valerato.

Allattamento

Non è previsto alcun effetto sui neonati allattati al seno/ infanti poichè l'esposizione sistemica all'acido fusidico e betametasone valerato applicati per via topica ad un'area ristretta della cute della donna che allatta al seno è trascurabile.

FUCIMIXBETA può essere usato durante l'allattamento ma si raccomanda di evitare l'applicazione di FUCIMIXBETA sul seno.

Fertilità

Non ci sono studi clinici con FUCIMIXBETA relativi alla fertilità.

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Variante Delta, ecco le 10 regole da seguire
Malattie infettive
22 luglio 2021
Speciale Coronavirus
Variante Delta, ecco le 10 regole da seguire
Meduse: le strategie giuste se si viene colpiti
Pelle
21 luglio 2021
Notizie e aggiornamenti
Meduse: le strategie giuste se si viene colpiti
Covid-19, intelligenza artificiale, un aiuto alla ricerca
Malattie infettive
15 luglio 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, intelligenza artificiale, un aiuto alla ricerca