Dermatite seborroica

07 agosto 2020

Dermatite seborroica: cause, sintomi e cure


Indice


Definizione


Dermatite seborroica: definizione e generalità


La dermatite seborroica è una infiammazione della pelle che interessa le aree seborroiche, ovvero il cuoio capelluto (capillizio), il solco naso-genieno, la regione centrale del tronco, con lesioni eritemato-desquamative.

Cause


Dermatite seborroica: cause principali


Non vi sono cause note.

Sintomi

Dermatite seborroica: sintomi più comuni


Le chiazze eritemato-desquamative hanno un tipico aspetto untuoso al tatto, sono lucide, rosse o giallastre. Le lesioni compaiono preferibilmente durante la stagione invernale e più nei maschi che nelle femmine. La malattia si manifesta a livello del capo, spesso all'attaccatura anteriore dei capelli, sul volto su sopracciglia e solco naso-genieno e nelle pieghe retroauricolari, più raramente su sterno e regione interscapolare. I sintomi possono essere rappresentati da prurito o bruciore, ma il disagio psicologico è certamente il disturbo principale.

Diagnosi

Dermatite seborroica: come efftuare la diagnosi


La diagnosi è effettuata dallo specialista dermatologo sulla base dell'osservazione dei segni clinici. In particolare, una dermatite eritematosa e desquamativa, che si presenti in aree seborroiche, con squame untuose e giallastre, con miglioramento nei mesi estivi, non lascia spazio a dubbi.

Cure

Dermatite seborroica: cure e rimedi


Shampoo medicati a base di catrame vegetale, ketoconazolo, zinco piritione e solfuro di selenio, sono in genere sufficienti a migliorare le condizioni del cuoio capelluto.
Per le altre aree cutanee si possono utilizzare prodotti topici a base di corticosteroidi o imidazolici: i primi agiscono più rapidamente ma sono sconsigliati a lungo termine, quindi i secondi (cliochinolo o metronidazolo) sono preferiti per i trattamenti continuativi.

Cure complementari

L'esposizione alla luce solare ha un effetto migliorativo.

Alimentazione

La dermatite seborroica comune non risponde a trattamenti dietetici.

Fonte: Fabbri, Gelmetti, Leigheb. Manuale di dermatologia medica. Editore Elsevier 2010

Farmaci

Di seguito è riportato l'elenco dei principi attivi maggiormente utilizzati nella cura di questa patologia. E' sempre necessario consultare il proprio medico per la scelta di un farmaco, del principio attivo e della posologia più indicati per il paziente.




Patologie e sintomi:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Smagliature: cause e prevenzione
26 luglio 2020
Notizie e aggiornamenti
Smagliature: cause e prevenzione
Vitiligine: dalle cause alla terapia
18 luglio 2020
Notizie e aggiornamenti
Vitiligine: dalle cause alla terapia
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube