Laevolac Eps 66,7 g/100 ml sciroppo 180 ml

Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2018
Farmaci - Laevolac Eps

Laevolac Eps 66,7 g/100 ml sciroppo 180 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Chiesi Farmaceutici S.p.A

MARCHIO

Laevolac Eps

CONFEZIONE

66,7 g/100 ml sciroppo 180 ml

ALTRE CONFEZIONI DI LAEVOLAC EPS DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
lattulosio

FORMA FARMACEUTICA
sciroppo

GRUPPO TERAPEUTICO
Antidoti, Lassativi

CLASSE
A

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
4,80 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Laevolac Eps 66,7 g/100 ml sciroppo 180 ml

Laevolac EPS è indicato negli adulti per il trattamento di:

  • encefalopatia porto sistemica (EPS);
  • cirrosi epatica.



CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Laevolac Eps 66,7 g/100 ml sciroppo 180 ml

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo (qui non riportato) 6.1. Galattosemia.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Laevolac Eps 66,7 g/100 ml sciroppo 180 ml

Nei pazienti che presentano disturbi causati da eccessivo meteorismo intestinale è opportuno iniziare il trattamento con le dosi minime indicate; tali dosi potranno essere aumentate gradualmente in rapporto alla risposta del paziente.

Il prodotto non contiene, in pratica zuccheri assorbibili nel tratto gastroenterico, per cui la sua somministrazione è compatibile con situazioni cliniche che comportino alterazioni del metabolismo dei carboidrati.

Non usare il farmaco se sono presenti dolori addominali, nausea e vomito.

Laevolac EPS sciroppo contiene sodio

Contiene circa 7 mmol (o circa 161 mg) di sodio per 100 ml. Da tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a basso contenuto di sodio.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Laevolac Eps 66,7 g/100 ml sciroppo 180 ml

Agenti antibatterici ad ampio spettro ed antiacidi, somministrati per via orale contemporaneamente al lattulosio, possono ridurne la degradazione limitando la possibilità di acidificazione del contenuto intestinale e, per conseguenza l'efficacia terapeutica.

Il farmaco può portare ad un'aumentata tossicità dei digitalici per deplezione potassica.

È possibile un effetto sinergico con la neomicina.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Laevolac Eps 66,7 g/100 ml sciroppo 180 ml

Laevolac EPS sciroppo

Adulti: da 90 a 190 ml pro die, in 2-3 somministrazioni.

Laevolac EPS granulato per soluzione orale

Adulti: da 60 a 120 g pro die, in 2-3 somministrazioni.

Popolazione pediatrica

La sicurezza e l'efficacia di LAEVOLAC EPS nei bambini e negli adolescenti non è stata ancora stabilita.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Laevolac Eps 66,7 g/100 ml sciroppo 180 ml

Sintomatologia: diarrea, crampi addominali.

Trattamento: sospensione del farmaco.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Laevolac Eps 66,7 g/100 ml sciroppo 180 ml

La somministrazione di dosi elevate può provocare talvolta crampi addominali, diarrea, meteorismo e flatulenza.

Tali sintomi sono generalmente di lieve entità; se non recedono spontaneamente dopo i primi giorni di trattamento è opportuna una riduzione della dose.

In casi eccezionali, dopo lungo trattamento, si può manifestare la possibilità di una perdita di elettroliti.


CONSERVAZIONE



Sciroppo

Conservare a temperatura inferiore a 25°C.

Per le condizioni di conservazione dopo la prima apertura vedere paragrafo (qui non riportato) 6.3. 

Granulato per soluzione orale

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.








Ultimi articoli
L'esperto risponde