Scabianil 5% crema 30 g

Ultimo aggiornamento: 29 maggio 2017

Farmaci - Foglietto illustrativo Scabianil

Scabianil 5% crema 30 g




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Sofar S.p.A.

MARCHIO

Scabianil

CONFEZIONE

5% crema 30 g

ALTRE CONFEZIONI DI SCABIANIL DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
permetrina

FORMA FARMACEUTICA
crema

GRUPPO TERAPEUTICO
Antiscabbia

CLASSE
C

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
DISCR.

NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


Tubo in alluminio con tappo in polipropilene. Confezione contenente un tubo da 30 g e confezione contenente un tubo da 60 g.

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Scabianil


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Scabianil 5% crema 30 g

Trattamento della scabbia.


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Scabianil 5% crema 30 g

Ipersensibilità al principio attivo, ad uno qualsiasi degli eccipienti o ad altri piretroidi o piretrine.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Scabianil 5% crema 30 g

Scabianil è solo per uso esterno. Qualora si applichi la crema su altre persone è consigliato l'uso di guanti. Evitare il contatto del prodotto con gli occhi; in caso di contatto accidentale, sciacquare immediatamente con acqua.


INTERAZIONI


Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Scabianil 5% crema 30 g

Il trattamento di reazioni di tipo eczematoso con corticosteroidi dovrebbe essere valutato prima del trattamento con permetrina 5% crema, poichè c'è un rischio di esacerbazione di infestazione da scabbia causa la riduzione della risposta immunitaria all'acaro. La probabilità di interazioni tra i due trattamenti che porti al potenziamento delle reazioni avverse o alla riduzione di efficacia è comunque bassa.


EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Scabianil 5% crema 30 g

Sono stati riportati occasionalmente alcuni casi di:
  • bruciore o irritazione orticante di breve durata. Questo è di solito in forma leggera e accade più frequentemente in pazienti con scabbia grave.
  • segni transitori e sintomi di irritazioni cutanee quali rash o prurito, eritema, edema, eczema.
Il prurito può continuare anche per 4 settimane dopo il trattamento ed è dovuto ad una reazione allergica agli acari della scabbia morti. Si tratta di un fenomeno normale e non un segno che il trattamento non sia stato efficace.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Scabianil 5% crema 30 g

Non ci sono segnalazioni di sovradosaggio di permetrina 5% crema.

Una eccessiva applicazione di crema sulla pelle potrebbe comportare reazioni avverse locali. L'applicazione di un intero tubo (30 g) di crema su un bambino di due mesi corrisponderebbe ad una dose di circa 350 mg/kg di peso corporeo. È improbabile che, anche se completamente assorbita, tale dose possa provocare chiari segni di tossicità sistemica.

Nel caso di ingestione accidentale del prodotto da parte di un bambino, si potrebbe ricorrere a lavaggio gastrico, da effettuarsi entro 2 ore dall'ingestione.

Il trattamento di reazioni di ipersensibilità dovrebbe essere sintomatico.


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


Assumere Scabianil 5% crema 30 g durante la gravidanza e l'allattamento

Gravidanza

I dati sino ad oggi disponibili sull'uso della permetrina 5% crema non hanno evidenziato alcun rischio per il feto. La quantità di permetrina assorbita per via sistemica dopo applicazione della crema su tutta la superficie corporea è estremamente bassa. Comunque, la permetrina può passare la barriera placentare. La negatività dei test di mutagenesi e la bassa tossicità sui mammiferi suggeriscono che il trattamento con permetrina comporti minimi rischi verso il feto.

Allattamento

È dimostrato che, a seguito di somministrazione orale, concentrazioni molto basse di permetrina sono escrete nel latte delle mucche. Non è noto se la permetrina viene escreta nel latte umano. Tuttavia è improbabile che le concentrazioni di permetrina nel latte rappresentino un rischio per il neonato dato che solo quantità estremamente piccole di permetrina vengono assorbite sistemicamente e in teoria solo una percentuale molto piccola può passare nel latte umano.

In gravidanza e durante l'allattamento il medicinale deve essere impiegato nei casi di effettiva necessità e sotto diretto controllo medico.


GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Scabianil 5% crema 30 g sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Nessuno noto.


CONSERVAZIONE


Non conservare a temperatura superiore a 30°. Non congelare.


PRINCIPIO ATTIVO


100 g di Scabianil 5% crema, contengono: 5 g di Permetrina (isomeri cis:trans 25:75).

Eccipiente con effetti noti: alcool cetostearilico.

Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.


ECCIPIENTI


Scabianil 5% crema 30 g contiene i seguenti eccipienti:

Alcool cetostearilico, paraffina, cetomacrogol 1000, isopropilmiristato, alcool benzilico, acqua depurata.





Ultimi articoli
L'esperto risponde