Liotontrauma

20 gennaio 2021

Liotontrauma


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Liotontrauma (escina + dietilamina salicilato)


Liotontrauma è un farmaco a base di escina + dietilamina salicilato, appartenente al gruppo terapeutico Acido salicilico e derivati. E' commercializzato in Italia da Vemedia Pharma S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Liotontrauma disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Liotontrauma disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Liotontrauma e perchè si usa


Traumatologia minore.

Indicazioni: come usare Liotontrauma, posologia, dosi e modo d'uso


Applicare e spalmare un sottile strato di LIOTONTRAUMA gel sulla cute della zona da trattare da 1 a 3 volte al giorno.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Liotontrauma


Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Applicare solamente sulla cute intatta. LIOTONTRAUMA gel non va impiegato su lesioni aperte (ferite), mucose ed aree cutanee trattate con radiazioni.

Non applicare contemporaneamente nella stessa zona di altri medicinali ad uso cutaneo.

L'uso nei bambini di età inferiore ai 12 anni è controindicato.

Non usare per periodi prolungati senza il consiglio di un medico.

Liotontrauma può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Non esistono dati relativi all'uso di LIOTONTRAUMA in donne in gravidanza.

L'uso di LIOTONTRAUMA è sconsigliato durante la gravidanza se non sotto stretto controllo medico. È tuttavia opportuno evitare l'uso prolungato (massimo 3 settimane) del prodotto su aree cutanee estese durante la gravidanza.

Allattamento

Evitare l'uso del gel sul seno durante l'allattamento.

Quali sono gli effetti indesiderati di Liotontrauma


Disturbi del sistema immunitario: in rari casi possono comparire reazioni di ipersensibilità come rossore, desquamazione e disidratazione della pelle.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo: dermatite da contatto.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo: www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa