Micoxolamina

19 ottobre 2021

Micoxolamina




Cos'è Micoxolamina (ciclopirox olamina)


Micoxolamina è un farmaco a base di ciclopirox olamina, appartenente al gruppo terapeutico Antimicotici. E' commercializzato in Italia da Mastelli S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Micoxolamina disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Micoxolamina disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Micoxolamina e perchè si usa


Micosi cutanee sostenute da funghi sensibili

Indicazioni: come usare Micoxolamina, posologia, dosi e modo d'uso


Le diverse preparazioni consentono di adottare, a giudizio del medico, quella più idonea al singolo caso. Salvo diversa prescrizione medica, la posologia di solito è la seguente:

MICOXOLAMINA crema ed emulsione cutanea

La crema è particolarmente indicata per superfici glabre e di limitate estensioni. Applicare 2 o 3 volte al giorno in funzione della gravità della patologia, sulle lesioni e nelle zone immediatamente circostanti, con un leggero massaggio. Ripetere il trattamento fino alla scomparsa delle lesioni (in genere 1-2 settimane). Per prevenire le recidive è consigliabile proseguire la terapia per ulteriori 1-2 settimane. Nel trattamento delle onicomicosi si raccomanda una medicazione occlusiva.

Soluzione cutanea

La soluzione cutanea è particolarmente idonea per il trattamento e la prevenzione della Pityriasisversicolor, come delle infezioni sensibili del cuoio capelluto, quali quelle da Malassetiasp., la dermatite seborroica e la Pityriasiscapitis (forfora). Applicare la soluzione sulle zone colpite dall'infezione effettuando un leggero massaggio; lasciare agire il prodotto per circa 3-5 minuti prima di sciacquare. Nella Pityriasisversicolor si consiglia di eseguire il trattamento da 1 a 3 volte al giorno fino alla scomparsa delle lesioni, in genere per 1-2 settimane. Nella Pityriasiscapitis (forfora) e nella dermatite seborroica del cuoio capelluto eseguire 2-3 trattamenti alla settimana per 2-4 settimane. A giudizio del medico, il trattamento con la soluzione cutanea può essere proseguito per ulteriori 1-2 settimane allo scopo di ridurre il rischio di recidive.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Micoxolamina


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Micoxolamina può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Nelle donne in stato di gravidanza, durante l'allattamento e nella primissima infanzia il medicinale deve essere impiegato solo nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

Quali sono gli effetti indesiderati di Micoxolamina


Occasionalmente si possono verificare prurito e bruciore o irritazione cutanea, in genere transitori.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Nasce AgoràSalute per medici e farmacisti
Farmaci e cure
13 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Nasce AgoràSalute per medici e farmacisti
FarmacistaPiù: la resilienza della sanità italiana
Farmaci e cure
09 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
FarmacistaPiù: la resilienza della sanità italiana
Piccoli disturbi in vacanza: tutto quello che serve
Farmaci e cure
23 luglio 2021
Notizie e aggiornamenti
Piccoli disturbi in vacanza: tutto quello che serve