Pliaglis

22 giugno 2021

Pliaglis


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Pliaglis (lidocaina + tetracaina)


Pliaglis è un farmaco a base di lidocaina + tetracaina, appartenente al gruppo terapeutico Anestetici locali. E' commercializzato in Italia da Difa-Cooper S.p.A.

Confezioni e formulazioni di Pliaglis disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Pliaglis disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Pliaglis e perchè si usa


Pliaglis è indicato nell'adulto per esplicare un effetto anestetico locale a livello del derma sulla cute intatta prima di procedure dermatologiche.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Pliaglis


Ipersensibilità alla lidocaina, tetracaina, ad altri anestetici esteri o amidi, all'acido para-aminobenzoico (un noto derivato dal metabolismo della tetracaina), al metil paraidrossibenzoato (E218), al propil paraidrossibenzoato (E216) o ad uno qualsiasi degli altri eccipienti.

Pliaglis non deve essere utilizzato su membrane mucose o su pelle danneggiata o irritata.

Pliaglis può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

I dati relativi all'uso di Pliaglis in donne in gravidanza non esistono o sono in numero limitato. Gli studi sull'animale non mostrano effetti dannosi diretti o indiretti della tetracaina a riguardo della tossicità riproduttiva. Gli studi sull'animale non sono sufficienti a dimostrare una tossicità riproduttiva della lidocaina (vedere paragrafo 5.3). Usare con cautela laddove utilizzato su donne in gravidanza.

Allattamento

La lidocaina e la tetracaina sono escrete nel latte materno, ma ai dosaggi di Pliaglis raccomandati, sono attesi effetti modesti sui neonati o gli infanti allattati al seno.

Pertanto, Pliaglis può essere usato durante l'allattamento perchè Pliaglis non venga applicato sulla mammella.

Fertilità

I dati sulla fertilità relativi all'uso di lidocaina e tetracaina nell'uomo non esistono.

In studi condotti sugli animali la lidocaina e la tetracaina hanno dimostrato di non alterare la fertilità.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
Farmaci e cure
06 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
I Big Data a favore della salute
Farmaci e cure
24 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
I Big Data a favore della salute