Matt Divisione Pharma Melatonina retard Valeriana fast - 30 compresse doppio strato in blister 12 g

23 gennaio 2021
Parafarmaci - Scheda Matt Divisione Pharma

Matt Divisione Pharma Melatonina retard Valeriana fast - 30 compresse doppio strato in blister 12 g


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter

TITOLARE:

A&D S.p.A. Gruppo Alimentare e Dietetico

MARCHIO

Matt Divisione Pharma

CONFEZIONE

Melatonina retard Valeriana fast - 30 compresse doppio strato in blister 12 g

PREZZO
DISCR.

CONFEZIONI DI MATT DIVISIONE PHARMA DISPONIBILI IN COMMERCIO

INDICAZIONI

A cosa serve Matt Divisione Pharma Melatonina retard Valeriana fast - 30 compresse doppio strato in blister 12 g

La Melatonina contribuisce alla riduzione del tempo richiesto per prendere sonno e ad alleviare gli effetti del jet lag. La Valeriana favorisce il rilassamento e il sonno per un riposo notturno ristoratore.

L'esclusiva formulazione di Melatonina retard Valeriana fast garantisce il rilascio controllato dei principi funzionali presenti nelle compresse.


MODO D'USO

Come si usa Matt Divisione Pharma Melatonina retard Valeriana fast - 30 compresse doppio strato in blister 12 g

Si consiglia di assumere 1 compressa la sera, prima di coricarsi.


AVVERTENZE

Conservare in luogo fresco e asciutto. La data di scadenza si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra. Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia, equilibrata e di un sano stile di vita. Con particolare riferimento all'ingrediente melatonina, si precisa che: per prendere sonno, l'effetto benefico si ottiene con l'assunzione di 1 mg di melatonina poco prima di coricarsi, mentre per alleviare gli effetti del jet lag, l'effetto benefico si ottiene con l'assunzione poco prima di coricarsi di un minimo di 0,5 mg di melatonina il primo giorno di viaggio e per alcuni giorni dopo l'arrivo a destinazione.


Data ultimo aggiornamento: 02/05/2018

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa