Estrotek im o sottomucosa vaginale 5 flaconi 20 ml

27 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Estrotek

Estrotek im o sottomucosa vaginale 5 flaconi 20 ml



TITOLARE:

A.T.I. Azienda Terapeutica Veterinaria S.r.l.

MARCHIO

Estrotek

CONFEZIONE

im o sottomucosa vaginale 5 flaconi 20 ml

FORMA FARMACEUTICA
flaconi iniettabili

ALTRE CONFEZIONI DI ESTROTEK DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
cloprostenolo

GRUPPO TERAPEUTICO
Regolatori del ciclo estrale

RICETTA
ricetta medica in copia unica non ripetibile

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
225,00 €

INDICAZIONI

A cosa serve Estrotek im o sottomucosa vaginale 5 flaconi 20 ml

bovine e bufale: induzione dell'estro (anche nei soggetti con calori deboli o silenti); sincronizzazione degli estri; interruzione della gravidanza; espulsione del feto mummificato; induzione del parto; metropatie post-partum (ritardi dell'involuzione uterina; espulsione della placenta; endometriti, in particolare piometre); disfunzioni ovariche (cisti luteiniche, corpo luteo persistente; ciclo anovulatorio, anestro post-partum, calori silenti; repeat breeders, cicli estrali irregolari; cisti follicoliniche).
Scrofe: induzione del parto.
Cavalle: induzione dell'estro; pianificazione della fecondazione; induzione del parto; morte fetale; disfunzioni ovariche (interruzione del diestro persistente; interruzione dello stato di pseudogravidanza, anestro da lattazione).

MODO D'USO

Come si usa Estrotek im o sottomucosa vaginale 5 flaconi 20 ml

ESTROTEK va somministrato per via intramuscolare alla dose di 1-3 ml nella bovina e nella bufala equivalenti a 250-750 µg di cloprostenolo/animale, 1 ml nella cavalla equivalente a 250 µg di cloprostenolo/animale (2 ml nella cavalla di peso superiore a 600 kg equivalenti a 500 µg di cloprostenolo/animale, 0,5 ml nei ponies equivalenti a 125µg di cloprostenolo/animale) e 0,7 ml nella scrofa equivalenti a 175 µg di cloprostenolo/animale.Nella bovina, nella bufala e nella scrofa ESTROTEK può essere somministrato anche per via sottomucosa vaginale preferibilmente dal lato del corpo luteo alla dose di 0,5-1 ml nelle bovine e nelle bufale equivalenti a 125-250 µg di cloprostenolo/animale e 0,35 ml nelle scrofe equivalenti a 87,5 µg di cloprostenolo/animale.In particolari condizioni, il dosaggio di ESTROTEK potrà essere aumentato a giudizio del medico veterinario.
Bovine e bufale•
Induzione dell'estro (anche nei soggetti con calori deboli o silenti): dopo aver stabilito la presenza del corpo luteo, somministrare ESTROTEK alla dose di 2 ml. Il calore appare generalmente entro 48- 60 ore.Procedere quindi all'inseminazione 72-96 ore dopo l'inoculazione.Se l'estro non appare, la somministrazione del prodotto va ripetuta dopo 11 giorni dalla prima inoculazione.
Sincronizzazione degli estri: somministrare 2 ml di ESTROTEK per 2 volte consecutive con un intervallo di 11 giorni fra una somministrazione e l'altra. Procedere quindi a 2 inseminazioni artificiali praticate a 72 e 96 ore dalla seconda iniezione.
Interruzione della gravidanza: 2-3 ml di ESTROTEK nella prima metà della gravidanza.
Espulsione del feto mummificato: 2-3 ml di ESTROTEK; l'espulsione del feto si verifica generalmente entro 3-4 giorni.
Induzione del parto: somministrare 2 ml di ESTROTEK dopo il 270° giorno di gravidanza. Il parto si verifica generalmente entro 30-60 ore dal trattamento.
Metropatie post-partum:ritardi dell'involuzione uterina: somministrare 2 ml di ESTROTEK e, se ritenuto opportuno, ripetere uno o due trattamenti successivi di 1 ml a 24 ore di distanza; espulsione della placenta: somministrare 1 ml di ESTROTEK ogni 24 ore per 5 giorni consecutivi; endometriti, in modo particolare le piometre (accompagnate dalla presenza di corpo luteo): somministrare 2 ml di ESTROTEK; se si ritiene opportuno, effettuare trattamenti antibiotici per via intrauterina 1-3 giorni dopo l'iniezione. Se necessario, ripetere la dose di 2 ml dopo 11 giorni e inseminare 72-96 ore dall'inoculazione. Nel caso il muco fosse ancora torbido, ripetere il trattamento antibiotico per via intrauterina.
Disfunzioni ovariche:cisti luteiniche, corpo luteo persistente: somministrare 2 ml di ESTROTEK e inseminare al primo estro dopo l'inoculazione. La somministrazione di GnRH, 3 giorni dopo il trattamento con ESTROTEK, migliora il tasso di ovulazione; ciclo anovulatorio, anestro post-partum, calori silenti: accertata la presenza del corpo luteo, somministrare ESTROTEK e quindi procedere all'inseminazione al primo estro dopo l'inoculazione. Se l'estro non appare, procedere ad una nuova visita ginecologica, quindi ripetere l'iniezione 11 giorni dopo la prima somministrazione. L'inseminazione va sempre eseguita 72-96 ore dopo l'inoculazione; repeat breeders, cicli estrali irregolari: accertata la presenza del corpo luteo, somministrare 2 ml di ESTROTEK; se ritenuto opportuno, procedere al trattamento antibiotico intrauterino e ripetere una seconda inoculazione di ESTROTEK a distanza di 11 giorni dalla prima. L'inseminazione va eseguita 72-96 ore dopo l'inoculazione; cisti follicoliniche: si può effettuare la terapia combinata mediante la somministrazione di GnRH (o HCG) e 10-14 giorni dopo, inoculare 2 ml di ESTROTEK. Questa terapia combinata si rende molto utile anche quando la diagnosi differenziale tra cisti follicolinica e cisti luteinica è incerta.
Scrofe
Induzione del parto: somministrare 0,7 ml di ESTROTEK per via intramuscolare dal 112° giorno di gravidanza in avanti. La maggior concentrazione dei parti si ottiene nell'intervallo compreso fra le 24 e le 35 ore successive l'inoculazione.
Cavalle
Induzione dell'estro: somministrare 1 ml di ESTROTEK una volta accertata la presenza del corpo luteo. Fecondare preferibilmente dal 4° al 6° giorno dall'inoculazione.
Pianificazione della fecondazione: somministrare 1 ml di ESTROTEK 2 volte a distanza di 14 giorni. Procedere quindi all'inseminazione al 19° e 21° giorno dopo la prima inoculazione anche in assenza di manifestazioni esterne.
Induzione del parto: ESTROTEK va somministrato alla dose di 1 ml a partire dal 320° giorno di gravidanza. Il parto, in genere, avviene dopo poche ore.
Morte fetale: somministrare 1 ml di ESTROTEK, meglio se dopo accertamento della presenza del corpo luteo (dosaggio del progesterone).
Disfunzioni ovariche:interruzione del diestro persistente: somministrare 1 ml di ESTROTEK per provocare la comparsa del calore, che avviene dopo 2-8 giorni. L'ovulazione compare in genere entro 8-10 giorni dall'intervento; interruzione dello stato di pseudogravidanza: somministrare 1 ml di ESTROTEK per ottenere il ripristino della normale attività ovarica; anestro da lattazione: la somministrazione di 1 ml di ESTROTEK 20-22 giorni dopo il parto, previo accertamento dell'attività ciclica, provoca l'estro e l'ovulazione. Operare in condizioni di asepsi.

AVVERTENZE

ad uso esclusivo del medico veterinario nei casi di uso con finalità abortive.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: nelle bovine in caso di induzione dell'aborto in gravidanza allo stadio più avanzato, sono possibili complicanze quali distocia e aumento della ritenzione placentare. Operare in condizioni di asepsi, per ridurre il rischio di infezioni anaerobiche. Pulire e disinfettare il sito d'iniezione prima della somministrazione.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
A spasso con il cane: giocare con la palla
20 settembre 2020
Notizie e aggiornamenti
A spasso con il cane: giocare con la palla
Il cucciolo non è un giocattolo
25 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Il cucciolo non è un giocattolo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa